Ambiente, Bagnoli Home, In Evidenza

PERQUISIZIONI SUI MANIFESTANTI DEL 23 SETTEMBRE/A Roma gravi le ingerenze e la volontà di disconoscere un diritto Costituzionale

23 settembre 2016
screenshot_2016-09-23-15-14-07

Secondo informazioni che mi sono pervenute in data odierna 23 settembre la polizia ha tenuto  bloccati gli autobus che da Napoli andavano a Roma per la manifestazione per Bagnoli, per controlli, per un’ ora e mezza, con perquisizioni dei mezzi e delle persone.

Sempre secondo le informazioni giunte le perquisizione dei presenti sono avvenute uno ad uno.
La manifestazione doveva essere alle 14, concordata con la Questura nei termini e nelle limitazioni volute dalla Prefettura, i manifestanti sono stati fatti ripartire  con gravissimo ritardo.
Riteniamo questa una grave ingerenza e la precisa volontà di disconoscere  il diritto costituzionale di manifestazione del dissenso; cosa  che non mancheremo di interrogare con atto ispettivo al Ministero degli Interni.

screenshot_2016-09-23-15-14-07 screenshot_2016-09-23-15-14-11

 

polizei

0

Paola Nugnes

Leave a comment